0

PROMO: Buraghese – Basket Pedrengo 91-82 (commento)

Terza sconfitta consecutiva sul campo della Buraghese e aggancio ai rivali di giornata fallito. Poteva essere la gara della svolta dopo le brutte sconfitte contro Osnago e Bad Boys e invece è arrivata la terza sconfitta di fila; la classifica rimane ancora positiva visto che rimaniamo ancora al settimo posto ma dobbiamo iniziare a guardarci le spalle e, a tal proposito, sarà fondamentale la sfida di venerdì prossimo in casa contro Galbiate, vero e proprio scontro diretto playoff.
Tornando alla partita contro la Buraghese, non era senz’altro una gara facile, i nostri avversari sono un’ottima squadra, che gioca veloce e che possiede diverse tiratori nel proprio roster. Purtroppo come spesso ci capita l’inizio è stato pessimo, siamo entrati molli, freddi e abulici così incassiamo subito un 10-2 di parziale dopo un paio di minuti con coach Carlo costretto a chiamare subito timeout. Cerchiamo di rientrare, ma i nostri buchi in difesa sono evidenti e nonostante i 4 punti in fila di Ricky chiudiamo sotto 22-13 dopo 10′.
Nel secondo quarto, la partita è sempre caratterizzata da ritmi alti, teniamo testa ai nostri avversari ma ad ogni nostro canestro rispondono gli avversari brianzoli e, anche se Emi inizia a scaldarsi (3 bombe nel solo secondo quarto), rimaniamo sotto di 11 (39-28 al 20′).
Nel secondo tempo entriamo meglio in campo, si sveglia Fumi che piazza 6 bombe, Emi ne piazza altre 3 ed Ale segna canestri importanti attaccando bene il ferro. Tuttavia quando riduciamo il gap i nostri avversari ci riportano a distanza, complice la nostra difesa poco lucida e poco “aggressiva” così, pur scendendo sotto la doppia cifra di svantaggio, il risultato finale recita 91-82.
Inutile dire che se subisci 91 punti in promozione è quasi impossibile vincere e quindi senza dilungarmi in ragionamenti si fa in fretta a capire su cosa dobbiamo lavorare.
Nonostante la sconfitta però ci sono delle note positive. Innanzitutto la nostra buona verve offensiva (Fumi nel secondo quarto, Emi, Ale, le giocate di Manfre e Giorginho; poi vorrei anche sottolineare l’esordio in prima squadra di Matteo Signori, giovanissimo play dell’under18 che ha avuto modo di iniziare ad “assaggiare” il campo.
Per il resto dobbiamo rimboccarci le maniche e vincere ad ogni costo la prossima sfida, venerdì in casa con Galbiate, che può rappresentare un punto di svolta che ci riallontanerebbe dalla zona playout. Dipende sempre da noi, da quanto ci mettiamo la testa e dalla voglia che abbiamo nel portare a casa le partite.
Forza ragazzi, forza Pedrengo!

MVP: Fumi

pani9

27710195_10156210905973594_8232954455369141168_o 27748133_10156210905503594_8404577644074584234_o 27747654_10156210906013594_3422447259413834317_o 27912915_10156210905718594_5183446458008263720_o 27747790_10156210904988594_3287093322082861243_o 27788478_10156210906413594_412248953597171448_o 27709810_10156210904733594_504083968530235985_o

Facebook

Marco Panigada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *