0

Under14: Basket Pedrengo vs LaTorre Basket

Basket Pedrengo – La Torre: 27 – 80

2017-18-Under14-Foto-squadra

Oggi, il commento, è stato affidato a Edo:

“Oggi alla 14.30 si è svolta la sfida casalinga contro gli avversari del La Torre. Noi ragazzi venivamo da una serie di incontri molto tosti e impegnativi e questo ci ha dato la carica per far bene. Il primo quarto è stato un po’ disastroso, con una difesa molto “passiva” che ha concesso agli avversari di fare ben 30 punti. Dal secondo quarto la partita ha preso una piega diversa, abbiamo iniziato a giocare di squadra, tornando in difesa e finalizzando di più in attacco. Nonostante tutto lo scontro ha avuto molti alti e bassi, con momenti favorevoli e momenti molto confusi. La partita è finita con una sconfitta di quasi 60 punti, ma possiamo dire di essere usciti a testa alta, avendo messo in pratica gli aggiornamenti forniti da Max negli allenamenti. Finisco dicendo che c’è ancora molto da lavorare e bisogna metterci sempre molta grinta in quello che si fa, ma soprattutto devo imparare che portare su la palla non sarà sempre così semplice.”

 Blackout totale nel primo quarto di gioco, subiamo un parziale imbarazzante 3 a 30. Pensavo si ripetesse lo scenario della partita precedente ed invece, si inverte l’inerzia, per una volta ci vede portare a casa un periodo di gioco. Il parziale del secondo quarto infatti finisce a nostro favore 12 a 10, al di fuori dei numeri quello che finalmente si è cominciato a vedere la convinzione che ognuno può e deve giocarsi ogni pallone che ha a disposizione, atteggiamento che ci ha accompagnato fino alla sirena finale.

 Il risultato premia ancora una volta i nostri avversari, la netta prestanza fisica ha permesso numerosi e facili soluzioni di tiro creando un divario ancora molto ampio, lato nostro siamo stati capaci di creare buone soluzioni di gioco, contropiedi e attacchi a difesa schierata, ma purtroppo abbiamo concretizzato molto poco.

 Gli allenamenti della settimana passata non sono stati, per tanti motivi, vissuti con l’energia e la concentrazione che deve essere d’obbligo per fare dei miglioramenti, conto che dal prossimo allenamento ci siano sempre i presupposti e gli atteggiamenti corretti.

Max

Facebook

Paul McMartin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *