0

PEDRENGO CSI: Pedrengo Basket – Or. Boccaleone 52-33

Pedrengo Basket – Or. Boccaleone 52-33

Pedrengo Basket: Salvi 5, Bonaldi, Cortinovis 11, Sarti 4, Turrazzi 5, Aretino (K), Levati 4, Zambonelli 4, Teoldi 5, Mazzariol 2, Ferretti, Cassina 12.
All. Rondi

Or. Boccaleone: Moretti, Iodice, Zucchi, Tinti, Carminati, Pitzolu, Villa, Coggi (M), Sertori.
All. Ruggeri.

Parziali: 12-4; 11-13; 13-10; 16-6.

IMG-20160204-WA0017   IMG-20160204-WA0016

 

IMG-20160204-WA0019   IMG-20160204-WA0018

COMMENTO TECNICO A CURA DEL NOSTRO INVIATO D.C.

Al Palamatti è di scena il Boccaleone , squadra ultima in classifica ma avversario da non sottovalutare; l’inizio partita è piuttosto contratto , le due formazioni si studiano attentamente chiudendo bene gli spazi.
Siamo anche un po’ distratti , per qualche minuto sul campo di gioco si sono visti due nostri giocatori indossare lo stesso numero di maglia (13).
Nonostante la granitica difesa a zona della formazione ospite costruiamo buoni tiri con una fluida circolazione palla , ma siamo poco fortunati e molte conclusioni si spengono sul ferro . La prima frazione si chiude 12 a 4 con una magia di Andrea dopo una bella azione corale.
Nel secondo quarto sbagliamo diversi tiri da sotto , e fulminei contropiedi permettono a Boccaleone di mantenersi a stretto contatto. A questo punto sale in cattedra Matteo , che infila 5 punti consecutivi con 2 morbidissimi tiri dalla distanza .
A metà gara siamo avanti 23 a 17 .
Durante l’intervallo stavolta ci pensa il veterano Davide a “gateghizzare” i ragazzi , spronandoli a non demordere e continuare ad esprimere il bel gioco offerto nel primo tempo e ad avere più fiducia nei tiri , che prima o poi entreranno.
Le parole del capitano sono un’iniezione di fiducia decisiva per la squadra che rientra in campo compatta e con la giusta determinazione.
Attacchiamo con più convinzione il ferro guadagnando qualche viaggio in lunetta e un paio di piazzati “marchio di fabbrica” del mitico Gianpi ci consentono di aumentare il vantaggio.
Nell’ultimo quarto la squadra gioca ormai sul velluto , trascinata dall’ottima gestione palla di Dada , Paolo e Teoldi . Turra alza l’intensità difensiva , Robi mette 7 punti in fila per l’allungo decisivo e la partita si conclude 52 a 33 Pedrengo.

Da segnalare che abbiamo commesso solamente 4 falli in tutta la partita , Robi per la prima volta in carriera ha chiuso senza fare alcun fallo. Scaliamo posizioni in classifica per la coppa fair-play .
Settimana prossima la squadra godrà del meritato turno di riposo.

FORZA PEDRENGO !!

MVP: Dario Cassina!

Facebook

Marco Panigada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *