0

PROMO: Playoff Basket Pedrengo vs Caluschese

Dopo la sudata qualificazione ai playoff da settimi abbiamo affrontato al primo turno la seconda classificata del girone BG1, la Caluschese. La formazione di Calusco è una squadra affiatata, composta da diversi giocatori scuola Terno che si conoscono e giocano assieme da diversi anni.
Abbiam perso per 2-0, ma le partite di gara1 e gara2 son state diversissime tra di loro.
Gara1 in trasferta sul campo di Calusco è stata una gara quasi interamente da dimenticare, dico quasi perchè almeno l’inizio è stato positivo (17-22 per noi dopo 10′) con Mazza e Andre Ubezio ispirati, tenendo un ritmo alto e riuscendo subito a mettere in difficoltà i nostri avversari; negli ultimi tre quarti invece siamo stati indegni, molli e disorientati. La difesa è stata impresentabile con troppo spazio ai loro tiratori Menalli e Balossi, a rimbalzo abbiam concessi diverse seconde chance alla Caluschese, mentre l’attacco era troppo statico e segnato da tante palle perse.
Gara2, al contrario, è stata una partita molto più combattuta. Abbiam giocato in un Palamatti gremito, infuocato e rumoroso e la squadra ne ha risentito in positivo. E’ stata una gara equilibrata, in cui noi abbiam dato tutto a livello di intensità e di grinta, ma abbiam pagato qualche errore di troppo in fase di lucidità. Abbiamo iniziato bene dando spesso palla sotto canestro con Corda e Andre ispirati, ma credo che alla fine la differenza l’abbia fatta, ancora una volta, la percentuale ai liberi delle due squadre e il loro giovane lungo Bosisio, entrato a metà terzo quarto e autore dei canestri decisivi.
Alla fine ha vinto con merito la Caluschese che ora incontrerà Concorezzo, mentre noi abbiamo ufficialmente finito la nostra stagione.
Prima di concludere voglio ringraziare immensamente tutte le persone che son venute a vederci, ci han dato una spinta emotiva esagerata. Grazie davvero! Il Basket Pedrengo siete anche voi!
Forza Pedrengo!

MVP: Il pubblico!

pani9

31378777_10156433361398594_346074153880649728_o 31429615_10156433359578594_1767814427433762816_o 31437417_10156433362058594_398191808196116480_o 31562807_10156433359533594_8502456240008331264_o 31171433_10156448389353594_3117891969062273024_o 31668143_10156448380603594_2314502522275889152_o 31793461_10156448377698594_6054992482414886912_o 31854927_10156448386383594_8929428400716644352_o 31841934_10156448380458594_5936396177535664128_o 31870473_10156448386603594_5820365157838094336_o 31890941_10156448399333594_2919332525706838016_o 31907234_10156448377318594_1993697507833544704_o 31934784_10156448389803594_7159309014658973696_o 31939617_10156448388733594_7163965077035417600_o 31946668_10156448380788594_4004924714232315904_o 31948069_10156448399303594_6761013487297626112_o 31946023_10156448399793594_8837466622558994432_o

Facebook

Marco Panigada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *