0

Under14: Pall. Palosco – Basket Pedrengo

Pall. Palosco – Basket Pedrengo: 64-65

(9-15; 18-18; 20-15; 17-17)

---

 Seconda di campionato per i nostri Under14 che, con una levata solo di poco post-antelucana, vanno a Palosco ad affrontare i 2006 di coach Negri; anche oggi pare che in giro per la bergamasca i 2006 si nutrano diversamente che a Pedrengo e subito ad impressionare sono la fisicità di Bassani e Gualandris seppur a fine gara si rivelerà più letale il “piccolo” playmaker Ginesi con il suo dinamismo e mano educata dalla media-lunga distanza.

 A dispetto della fisicità di cui sopra la partita comincia con tre azioni in cui il nostro Lorenz porta a scuola, spalle a canestro e non, il colosso avversario per mettere a referto 6 punti tra canestri dal campo e liberi guadagnati contro i chilogrammi-forza avversari ! Il primo periodo sembra prendere una leggera piega a nostro vantaggio seppur non riusciamo ad essere concentrati il giusto in difesa e in attacco facciamo tanti piccoli errori che portano a “non furbe” palle perse, permettendo agli avversai di rimanere ampiamente in scia.

 Secondo quarto ad appannaggio dei numeri 10 di entrambe le squadre con un Andrea ultra determinato su ambo i lati del campo con una difesa da togliere il fiato fin dalle rimesse e penetrazioni di potenza, ma con il capitano avversario Ginesi che comincia a scaldare la mano con 3 penetrazioni mortifere e due bombe a impattare il periodo sul 18 pari (per lui 12 punti nel quarto).

 Si rientra in campo dopo la pausa del thé di metà mattina con le canotte blu ben decise a far valere la loro fisicità ed il fattore campo! I nostri appaiono un po’ appesantiti dalla merenda e troppe distrazioni in transizione difensiva concedono facili canestri ai padroni di casa bravissimi a correre il campo; in fase offensiva non si va meglio cercando conclusioni “eroiche” da uno contro il resto del mondo. Parziale di 10-0, sorpasso avversario e un minutino seduti in panchina a riflettere e ricordarsi dove si è e a fare cosa.

 Si ritorna in campo e la partita torna ad essere in completa e perfetta parità con nessuna delle due squadre che riesce a fare un break decisivo per scrollarsi di dosso l’avversario. Si arriva nella zona caldissima a meno di un giro di lancetta dalla fine e il tabellone dice Palosco 64 Pedrengo 63 con Andrea ai liberi ma nonostante la sontuosa partita la mano trema … ma nel batti ribatti la palla torna a noi, rimessa dal fondo e Roby glaciale realizza il canestro del +1 a 14 secondi dalla fine. Time-out e rimessa avversaria, malinteso tra i padroni di casa la palla esce a 2 secondi. Rimessa nostra in gestione e sirena a sancire la vittoria!

 Cose da sistemare micro e macroscopiche ce ne sono sia in attacco che in difesa, ma oggi sicuramente pollice su su per la grinta dimostrata a ribattere azione su azione le offensive avversarie e la “freddezza”  nel finale a gestire gli ultimi palloni.


Basket Pedrengo: Filippo, Andrea 19, Roby 8, Lollo 4, Mattia, Francy, Samu, LoGiova 15, Leandro 2, Nik 3, Giovanni 4, Lorenz 10 All.MartiniP
Palosco: Bassani 15, Mancini 3, Maffi, Gualandris 9, Mendiola, Pezzoni, Ginesi 24, Liborio 7, Chinelli 2, Tesada 4, Gritti, Guerini All. Negri

Arbitro: Ronzoni D. da Grassobbio

Tiri Liberi: Basket Pedrengo 10/21, Palosco 7/17;
Falli Fatti: Basket Pedrengo 13, Palosco 15;
Usciti per 5 falli:-;
Tiri da 3 punti: Pedrengo 1(LorenzoGiova), Palosco 3 (Ginesi 3);

 

Facebook

Paul McMartin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *