0

Under13: amichevole a Stezzano

---

 Fine settimana di riposo dal campionato per i nostri Under13 ma si coglie l’occasione per tenersi allenati bissando l’amichevole settembrina con gli amici Esordienti di AzzanoStezzano, una delle poche squadre non ancora impegnata nel proprio campionato. Padroni di casa in formazione rimaneggiata con assenze di peso di ragazzi che due mesi fa ci avevano messo in seria difficoltà ma comunque ampiamente sul pezzo per tutta la partita e noi che ci presentiamo con il gruppo  “d’allenamento” 2007+2008 (con lo special guest Lorenzo Magoni).

 La nostra partita purtroppo non è delle migliori e per tutti i 40 minuti si è visto solo individualità nell’attaccare il canestro, un mix tra una buona scelta per concretizzare un vantaggio e spesso una forzatura dettata dalla “staticità” dei compagni che statuari aspettano che qualcun altro faccia la prima mossa; ed enormi distrazioni in difesa che hanno lasciato gli avversi (e avversarie) sempre liberi sui tagli e, grazie alla prontezza nei passaggi delle maglie nere-blu, liberi di ricevere vicino a canestro; la nostra fase difensiva si attiva solo dopo che tutto è già avvenuto e sebbene riusciamo talvolta a salvarci con recuperi, un tocco che sporca la palla o magari qualche stoppata è sempre una pezza ad un errore avvenuto 7 metri prima che porta gli avversari a facili tiri e canestri.

 In campo comunque come sempre tanta voglia di fare e la grinta che non ci fa mollare mai ! e nonostante il super parziale dei padroni di casa di 15-3 che porta la partita in parità sul 42-42 a meno di 2 minuti dallo scadere, riusciamo prima con un libero realizzato da Mattia e poi con un successivo canestro a mettere 3 punticini di distacco che mettono la parola fine alla gara…

 …finché però non si comincerà a mettere in allenamento la mentalità per allenarsi … difficile sarà migliorarsi e migliorare un po’ per volta quegli aspetti tattici e tecnici che ci mettono in difficoltà ! ! !

Finale Usa Divertibasket – Basket Pedrengo: 42-45 (parziali 13-10; 10-6: 16-11; 6-15)

 

Facebook

Paul McMartin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *