0

Under13: Lussana vs Pedrengo

Lussana – Basket Pedrengo: 22-52

(9-18;3-15;6-9;4-10)

---

 Mercoledì di basket che propone oltre a ChampionsLeague, EuropaLeague, EuroCup e EuroLeague anche una più seguita Lussana-Pedrengo under13.

 Si va in scena alla FiumanArena, nel centro cittadino, contro un Lussana di coach Devicenzi rimaneggiato nell’organico rispetto all’anno scorso, con tante partenze e l’innesto di qualche 2007, ma che arriva comunque alla terza di campionato con 2 nette vittorie su Gorle e Sebino.

 I nostri ragazzi entrano in campo da subito concentrati e grintosi perché, seppur gli avversari siano leggermente cambiati rispetto alla stagione scorsa, sulla maglia compare sempre la scritta bianca su verde “Lussana” e l’anno scorso erano significate 2 sconfitte: la voglia di rifarsi è alta (e negli occhi anche un po’ la paura di fare un altro tonfo!)!

 I primi due quarti sono pressoché identici per noi, ovvero una gioia per gli occhi per pubblico e allenatore, con le maglie nere che sono ovunque e corrono negli spazi alla ricerca dei compagni! In difesa riusciamo a contenere i centimetri e chili di Renella e DeFilippi e recuperare buoni palloni e ripartire in velocità.

 L’inizio del terzo quarto i padroni di casa partono con in campo contemporaneamente le due torri sopra citate ma ancora una nostra difesa di sacrificio ne limita la fase realizzativa; il nostro attacco però si adombra e si tornano a vedere migliaia di palleggi fini a se stessi e la ricerca di azioni forzate in solitaria; per fortuna l’ampia vetrata della palestra e il sorgere della Luna riporta luce in campo e le ombre diventano solo sbavature nel proseguo del quarto che ci vede tornare a giocare di squadra come ad inizio partita.

 Il periodo finale vede calare le percentuali realizzative ma resta in equal modo nella giusta carreggiata!

 In conclusione gran bella partita! Con sempre i nostri problemini da sistemare (il buttare la palla a canestro invece che ricercare un tiro semplice e in equilibrio e le distrazioni difensive che lasciano gli avversari liberi di scorrazzare per il campo e in area) ma che gli alti ritmi e la bella coralità tendono a mettere in secondo piano.

 Partita con miglior giocatore in campo i 12 del Basket Pedrengo, ma con Alessandro che merita sicuramente di essere menzionato e messo quel mezzo gradino più in alto perché con i suoi zero punti ha dimostro che, a differenza dell’NBA, l’MVP può tranquillamente essere dato a quello che si immola per la squadra a difendere e sfiancare il colosso di Rodi avversario (contro Gorle: Renella 22, DeFilippi 10)!

 Fine settimana di riposo e una decina di giorni per prepararsi ad un’altra avversaria di sicuro livello quale sta dimostrando di essere Scanzo (l’anno scorso vittoria di sole 2 lunghezze).

 PS: adesso che i ragazzi ci hanno dato saggio di cosa possono mettere in campo, dovranno sudare 7 divise per non rovinare le aspettative in ogni gara!

!!😃😃😃 zero pressione😃😃😃!!

 


Basket Pedrengo: Roby 8, LorenzoR, Carlo, LorenzoGiova(k) 12, Giovanni, LorenzoMilesi 1, Francy 3, Ale, Fede 12, Andrea 12, Samu, Mattia 4. All.MartiniP

Lussana: Isaia, DeFilippi 2, Gallavotti, Crippa, Colombi 2, Poma(k), Guidetti, Barghi 2, Canonico 3, Ghilardi, Martinelli 4, Renella 9. All. Devicenzi S.

 

Arbitro: Rizzi Gianfranzo (Lussana)

 

Tiri Liberi: Basket Pedrengo 6/16, Lussana 2/8;

Falli Fatti: Basket Pedrengo 6, Lussana 11;

Usciti per 5 falli: -;

Tiri da 3 punti:  -;

 

 

Facebook

Paul McMartin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *